Istituto di Psicoterapia del bambino e dell’adolescente

Fondato nel 1975

Seminari

Il gioco dello scarabocchio in winnicott in relazione alla psicoterapia dell’adolescente

Dott. Claudio Miglioli e Dott.ssa Raffaella Roseghini

03 marzo 2007

Il gioco dello scarabocchio, metodo che Winnicott usava nelle consultazioni con bambini e adolescenti, non è una tecnica in quanto, pur usando strumenti ben definiti, trova il suo senso profondo nell’interazione libera fra paziente e terapeuta; attraverso di essa si viene a creare un’atmosfera “sognante” che permette al paziente di incontrare parti sorprendenti di sé.

Il nostro sforzo sarà quello di ritrovare lo stile terapeutico di Winnicott che, come un filo rosso, attraversa tutta la sua attività clinica, focalizzando l’attenzione sul lavoro da lui condotto con gli adolescenti.

Verrà inoltre presentato un caso clinico in cui lo scarabocchio viene utilizzato non come metodo di consultazione, ma come strumento per superare un momento di impasse terapeutica.