Istituto di Psicoterapia del bambino e dell’adolescente

Fondato nel 1975

Fidarsi per fare famiglia

Coordinatore: Dott.ssa Monica Fumagalli

Il progetto- in partnership con l’Associazione Cometa di Como - è un progetto sperimentale che prevede azioni con interventi diversificati rivolti sia alle famiglie d'origine dei minori collocati in famiglie affidatarie, sia ai servizi del territorio che si pongono come anello di congiunzione tra il minore, la sua famiglia e la famiglia affidataria.

Attraverso interventi di home visiting di educatori e psicologi formati con il metodo dell'Infant Observation l'obiettivo è di fornire un sostegno psicoeducativo ai genitori naturali per ridurre il conflitto con i servizi e aiutare i minori a vivere la doppia appartenenza ai due nuclei famigliari con minor conflitto di lealtà.

Il progetto prevede un percorso formativo in itinere con discussione in gruppo di condivisione condotto da una psicoterapeuta esperta in tecnica dell'Infant dei protocolli di osservazione redatti dagli operatori che entrano nei nuclei familiari.

Progetto: “Il Buzzi vicino ai bambini” (2012 - 2016)

Referente: Dott.ssa Eleonora Boni

Collaboratore: Dott.ssa Valeria Corbetta

Le Parole Fanno Cose Onlus, in collaborazione con O.B.M Onlus - Ospedale dei Bambini di Milano Buzzi Onlus dal gennaio 2012 al dicembre 2015 ha avviato e reso operativo, oggi con continuità, l’intervento di sostegno e protezione psicologica per i bambini e i loro genitori, ricoverati nei reparti di terapia intensiva e di chirurgia pediatrica perché in preparazione ad interventi chirurgici e/o affetti da patologie croniche gravi, non genetiche. Negli anni sono state operative una psicoterapeuta ed una psicologa in specializzazione che hanno conosciuto, supportato ed aiutato decine e decine di bambini, vicini ai loro genitori. 

Progetto: “Il Posto QB” (2014 - 2015)

Referente: Dott.ssa Brigida Zumbo

Collaboratori: Dott. Andrea Modignani e Dott.ssa Paola Brambilla

Il progetto è stato finalizzato al sostegno di ragazze adolescenti, con situazioni multi problematiche e a rischio di allontanamento dalla famiglia d'origine, inserite in un centro diurno presso un istituto comunitario bresciano in cui erano operativi psicologa ed educatori.

L'obiettivo dell’intervento è stato introdurre nuove metodologie di lavoro psico-educativo finalizzate a migliorare la presa in carico delle adolescenti, riservando particolare attenzione e cura alle loro famiglie di provenienza.

Il progetto ha previsto il partenariato tra l'Associazione di Volontariato ACEA (BS), l'Università Cattolica del Sacro Cuore - sede si Brescia- e la nostra Onlus.

Progetti nelle scuole: “Autostima, percezione del corpo e relazioni” (2013 - 2014)

Referente: Dott.ssa Valentina Crespi

Collaboratore: Dott.ssa Roberta Baldino

Negli anni la nostra Onlus ha saputo strutturare diversi interventi presso le scuole del territorio milanese. Ad esempio presso la Scuola Media Inferiore “Ricci” è stato condotto un progetto finalizzato alle cinque sezioni del secondo anno al fine di lavorare sull’accrescimento ed il rinforzo della stima di sé, sulla percezione del proprio corpo e delle relazioni che cambiano.

Gli alunni e i loro genitori sono stati ingaggiati attraverso laboratori esperienziali di dialogo, incontro e condivisione reciproca.